Dal 7 al 10 Febbraio 2020

Campamento Climatico: i Popoli contro il
#Terricidio, a difesa della vita e dei territori.

Nel contesto della crisi globale, il cambiamento climatico è un aspetto preoccupante fondamentale poiché stiamo assistendo alla distruzione del pianeta. Il cambiamento climatico ha generato una mobilitazione globale di popoli, un grido di allarme verso i governi. Senza dubbio, i governi non ascoltano. «I popoli contro il terricidio» è la definizione che ci rappresenta e per la quale dobbiamo lottare.

Definiamo terricidio l’assassinio non solo degli ecosistemi tangibili e nei quali vivono i popoli, ma anche l’assassinio di tutte le forze che regolano la vita sulla terra, ciò che noi chiamiamo ecosistema percettibile. Ci riferiamo al «terricidio» come conseguenza del modello di civilizzazione dominante, che sta mettendo a rischio il futuro sul pianeta e che oggi si manifesta attraverso il cambio climatico e le sue conseguenze.Noi, donne e discendenti indigene organizzate nelle 36 nazioni native che vivono in Argentina, sappiamo di essere coloro che patiscono nel corpo-territorio le conseguenze del cambiamento climatico, coloro che soffrono i costi e le responsabilità ambientali generate da questo modello globale di sfruttamento delle risorse naturali.

Definiamo terricidio l’assassinio non solo degli ecosistemi tangibili e nei quali vivono i popoli, ma anche l’assassinio di tutte le forze che regolano la vita sulla terra, ciò che noi chiamiamo ecosistema percettibile.

Movimiento de Mujeres Indígenas por el Buen Vivir

Con il campamento ci proponiamo di

1

Esigere che il terricidio sia considerato un crimine di lesa umanità. Definiamo terricidio non solo l’assassinio dell’ecosistema tangibile e dei popoli che lo abitano, ma anche quello di tutte le forze che regolano la vita sulla terra, quello che potremmo definire l’ecosistema percettibile.

2

Recuperare la cosmografia dell’Indoamerica.

Cominciare a cancellare i confini che lo stato nazione ci ha imposto e raggiungere il riconoscimento della plurinazionalità dei territori.

3

Organizzare una campagna per la difesa del fiume Carrenleufú che è minacciato dal progetto idroelettrico La Elena. Questo progetto, se si realizzasse, inonderebbe 11mila ettari di boschi nativi.

Lof Mapuche
Pillán Mahuiza

si trova a 10 Km da Corcovado, nel nord est della provincia di Chubut a 100 KM a sud ovest della località di Esquel Questo 24 dicembre si compiono 20 anni dalla recuperazione di questo territorio.

È stata una delle prime esperienze di recupero mapuche da contesto urbano a rurale.

Il territorio si estende per 100 ettari e qui scorre il fiume Carrenleufú.

Se requiere su consentimiento para mostrar este contenido desde youtube - Configuración de Privacidad

Vídeo

Venerdì 7/02. Inizio del campamento

Cerimonia. Condivisione da parte delle sorelle e fratelli provenienti da differenti parti del mondo, che si organizzeranno in tavoli tematici simultanei.

Sabato 8/02. Workshop

Si programmano dei seminari introduttivi per generare interesse, per mostrare quali alterative esistono e come realizzarle. Si cercherà di recuperare e condividere conoscenze e saperi che ci ricordino come relazionarci armonicamente con la terra e che consentano un feedback di conoscenze tra i vari popoli.

Domenica 9/02. Plenaria

Si cercherà di organizzare un’agenda di resistenze globali con le organizzazioni presenti, con date e azioni concrete che si possano portare avanti in tutto il mondo.

Lunedì 10/02. Chiusura

Manifestazione contro il «terricidio» a Esquel.

Pre-iscrizione

La condizione di «preiscrizione» è dovuta al fatto che la quota del campamento è limitata a causa delle condizione delle infrastrutture. Si avviserà dell’iscrizione definitiva nei giorni seguenti, dopo aver completato e invitato il presente file. Completando l’iscrizione, si afferma di aver letto l’accordo di convivenza che più avanti spiegheremo.

Quota minima di iscrizione come partecipante

ARGENTIN*
$ 4.000

EUROPE*
€ 70

ALTRI PAESI AMERICANI
U$D 70

Sono inclusi l’accesso al campamento, i seminari e il cibo.
Essendo costosa la realizzazione del campamento,
vi saremmo grat* se si potesse contribuire con qualcosa in più.

Preiscrizioni cliccando il link

Vorresti partecipare come aiuto volontari*?

Puoi preiscriverti come aiutante per la preparazione del Campamento. Per poter apportare il tuo aiuto dovrai essere in Lof Pillàn Mahuiza almeno 15 giorni prima dell’inizio.

Assistenti alla pre-registrazione

Per avere più informazioni, contattaci!

Stampa
+5491165325249 – Carina Fernández
Gestione del finanziamento
+59897688921 –  Fatima Castiglione Maldonado
Primo tesoriere
+5491136480731  – Irma
Configuración de Privacidad
Utilizamos Cookies para mejorar su experiencia al usar nuestro sitio web. Si está utilizando nuestros Servicios a través de un navegador, puede restringir, bloquear o eliminar las cookies a través de la configuración de su navegador web. También utilizamos contenido y scripts de terceros que pueden utilizar tecnologías de seguimiento. Puede proporcionar su consentimiento de forma selectiva a continuación para permitir tales incrustaciones de terceros. Para obtener información completa sobre las cookies que utilizamos, los datos que recopilamos y cómo los procesamos, consulte nuestro Política de Privacidad
Youtube
Consentimiento para mostrar contenido de - Youtube
Vimeo
Consentimiento para mostrar contenido de - Vimeo
Google Maps
Consentimiento para mostrar contenido de - Google